Primo piano

Quid Magazine

Quid Magazine
Mostra d’Arte Contemporanea “Love Bombing. Gaslighting” prodotta dalla Fondazione Videoinsight®

La mostra “Love Bombing. Gaslighting” è finalizzata alla sensibilizzazione dell’opinione pubblica sul tema del Narcisismo Patologico, alla Prevenzione dell’Abuso Narcisistico, al Sostegno delle Vittime del Narcisismo Patologico.

Quid Magazine Love Bombing. Gaslighting

25. Greta Pllana.Hangover, jpg

Il Sole 24 Ore

Il Sole 24 Ore

‘Artissima’

a cura di Silvia Anna Barillà e Maria Adelaide Marchesoni

Progetti in città

Grazie alla collaborazione attiva con numerose istituzioni pubbliche, musei, fondazioni, gallerie l’energia della fiera è presente anche nei progetti culturali del territorio piemontese che proseguiranno nei prossimi mesi. Alle Ogr la prima personale di Arthur Jafa in un’istituzione italiana (fino al 15 gennaio 2023); al Castello di Rivoli Olafur Eliasson (fino al 26 marzo), a cura di Marcella Beccaria, al momento anche alla Fondazione Palazzo Strozzi di Firenze; alla Fondazione Sandretto Re Rebaudengo, i ritratti di Victor Man, un nuovo video di Lawrence Abu Hamdan, una mostra di Diana Policarpo che fa seguito alla vittoria del premio Illy dell’anno scorso e una collettiva con opere dalla collezione, mentre alla Fondazione Videoinsight “Love Bombing. Gaslighting”, una collettiva per raccontare e curare, attraverso i linguaggi dell’arte contemporanea, il disturbo narcisistico della personalità (fino al 2 febbraio).

il-sole-24-ore-logo-grande1
Schermata 2022-11-11 alle 11.21.40
Schermata 2022-11-11 alle 11.21.58
Schermata 2022-11-11 alle 11.22.45
Schermata 2022-11-11 alle 11.23.08

Artribune 4.11.2022

Artribune

Love Bombing. Gaslighting

Torino – 04/11/2022 : 02/02/2023

LA MOSTRA D’ARTE CONTEMPORANEA LOVE BOMBING. GASLIGHTING, PRODOTTA DALLA FONDAZIONE VIDEOINSIGHT®, È REALIZZATA PER LA 29ESIMA EDIZIONE DI ARTISSIMA (NOVEMBRE 2022), PRESSO IL CENTRO VIDEOINSIGHT®, SPAZIO PER L’ARTE FONDATO NEL 2010.

Schermata 2022-11-10 alle 13.07.58

Love Bombing. Gaslighting

Catalogo Love Bombing. Gaslighting

Schermata 2022-10-27 alle 18.18.23

Il Catalogo d’Arte Love Bombing. Gasligting, a cura di Rebecca Russo, include tutte le Opere che sono state candidate all’Open Call.

Sarà donato in occasione dell’Opening della Mostra (4.11.2022) a tutti gli Artisti e Galleristi che hanno partecipato al Progetto, ai Collezionisti d’Arte, ai Curatori, agli Art Advisor, ai Direttori delle Istituzioni dell’Arte.

Love Bombing. Gaslighting

Invito_print

Love Bombing. Gaslighting

La Mostra d’Arte Contemporanea Love Bombing. Gaslighting, prodotta dalla Fondazione Videoinsight®, è realizzata per la 29esima Edizione di Artissima (Novembre 2022), presso il Centro Videoinsight®, spazio per l’Arte fondato nel 2010.
È a cura di Rebecca Russo, Psicoterapeuta, Filantropa, Mecenate, Collezionista d’Arte Contemporanea, Ricercatrice Scientifica.
È frutto di una Open Call lanciata nel Gennaio 2022, a cui hanno risposto 112 Artisti Europei.
È connessa all’assegnazione dell’11esima Edizione del Videoinsight® Prize.

Si tratta di una Esibizione Collettiva di Pittura, Scultura, Installazione, Neon, Multimedia Art, Videoarte, Fotografia, Disegno, Collage, Arte Digitale.
Le 80 Opere che sono state candidate all’Open Call e ammesse alla competizione per il Videoinsight® Prize 2022, sono state incluse nel Catalogo d’Arte dell’Esibizione.
Le 44 Opere Finaliste saranno mostrate al Pubblico nel Centro Videoinsight® di Torino, spazio per l’Arte fondato nel 2010.
L’Opera vincitrice sarà acquisita dalla Collezione Videoinsight®, una raccolta di Opere d’Arte Contemporanea che segue il filo della Cura attraverso l’Arte.

La Mostra, inaugurata il 4 Novembre 2022, durerà fino al 2 Febbraio 2023. L’Opening è previsto per il 4 Novembre 2022 dalle h19 alle h22.
L’Esibizione collettiva ‘Love Bombing. Gaslighting’ è finalizzata alla sensibilizzazione dell’opinione pubblica sul tema del Narcisismo Patologico, alla Prevenzione dell’Abuso Narcisistico, al Sostegno delle Vittime del Narcisismo Patologico.

Il Narcisismo Patologico, detto anche Perverso o Maligno, è un problema antico, grave e diffuso, senza soluzione. È radicato nella natura umana, è profondamente connesso alla Storia, alla Religione, alla Cultura, alla Tradizione.
Ha causato guerre, violenze, omicidi, suicidi, danni sociali. Continua a mortificare la vita, a renderla pericolosa, ingiusta, pesante.
Erich Fromm definisce il Narcisismo Maligno come ‘la patologia più grave alla radice della distruttività viziosa e disumana’.
Il Narcisismo Patologico è caratterizzato da eccessivo egocentrismo , deficit nella capacità di provare empatia verso le altre persone, bisogno spasmodico di essere ammirati, tendenza alla violenza e alla distruttività.
Le vittime di relazioni tossiche con i Narcisisti Patologici presentano una condizione psicofisica traumatica caratterizzata da impotenza psicologica, crollo dell’autostima, ansia, depressione, sintomi psicosomatici, dipendenza affettiva.
La Mostra vuole focalizzare l’attenzione sul problema, risvegliare le coscienze, sollevare interrogativi, suggerire salvataggi.
Questo intento motiva la quantità elevata delle Opere Finaliste: più immagini focalizzate sul tema si guardano, si introiettano, si elaborano, più si attivano pensieri, insight fondamentali per il cambiamento, per la cura.

La Fondazione Videoinsight®, istituzione no profit creata in Italia nel 2013, ha come mission la Prevenzione, la Promozione e la Cura del Benessere Psicofisico attraverso il Metodo Videoinsight®:la metodologia di Diagnosi e
Cura psicologica con l’Arte Contemporanea ideata nel 2000 da Rebecca Russo, sperimentata nel setting psicoterapeutico e nella Medicina.

Il Metodo Videoinsight® viene attuato attraverso l’interazione con immagini scelte dell’Arte Contemporanea.
Videoinsight® è un concetto teorico, un progetto, un processo psicologico, una motivazione, una finalità.
Si basa sulle esperienze di scambio e di integrazione tra l’Opera d’Arte Contemporanea e la Psicologia delle persone che con essa si rapportano.
L’Opera d’Arte provoca, scatena un’esperienza intellettuale ed emozionale: fa pensare, fa sentire, fa cambiare. Videoinsight® significa avere un Insight, cioè un’intuizione, che causa la soluzione dei disagi interiori e la promozione del Benessere Psicofisico.
L’Arte è un’avventura percettiva, mentale e affettiva, veicola significati che riguardano bisogni primari e universali. È uno specchio che, come una tavola di Rorschach, riflette la parte più intima di chi la osserva.
Le Opere d’Arte possono rivelarsi efficaci per conoscere la Personalità di chi le guarda, oltre che di chi le crea, perché attivano proiezioni, pensieri e risonanze emotive soggettive.
Le immagini dell’Arte possono curare perchè promuovono il cambiamento in modo profondo, provocano, toccano le parti più nascoste della personalità.

Il Programma Videoinsight® Art for Care, attivato dalla Fondazione Videoinsight® a livello internazionale, integra Arte, Psicologia, Psicoterapia, Medicina, ai fini della Prevenzione, della Cura del Disagio Psicologico, della Riabilitazione Psicofisica,
della Promozione della Qualità della Vita.

Elenco degli Artisti / delle Opere partecipanti all’Open Call:

Alessandra Caccia, Helen Keller, 2010
Roberto Amoroso, Fineline #2 2022
Francesco Rinzivillo, People, 2015
Luca Trucca, Senza Titolo #343, 2022
Manuel De Marco, Origin, 2020
Jonny Briggs, I Can’t See You, 2019
Nicolò Bruno, L’ombra, 2022
Danilo Sciorilli,The Showreally, 2018
Mattia Ferretti, Me and the ghost of the Italian painter Antonio Ligabue, 2020
Isabella Infascelli, Cherry flavored, 2022
Alexandra Stenberg, Deeply Rooted, 2021
Nico Mingozzi, Untitled, 2018-2020
Roberta Toscano, Fotografie, Papavero, Invertito, 2021
Monica Maria Caruso, Autoritratto, 2022
Julia Krahn, Vanitas , Maddalena, 2011
Nuuco, Be free, 2014
Misia O’, Different shades of white, 2022
Marialucia Ciraci, Infinity Love Bombing, 2022
Orazio Garofalo, Gaslighting. Manipulation makes love sick, 2022
Pierpaolo Lista, Maneggiare con cura, 2022
Pietro Campagnoli, Noise, 2019
Leonardo Petrucci, Porno DaDaDa, Rrose Sélavy, 2016
Fabrizio Passarella, Desert known me well, 2020-22
Lorenzo Gnata, Sospesi, 2022
Raffaella Baldassarre, Stress, 2022
Veronica Paretta, Soffocare, 2021
Eduardo Duaia,Toxic Desire, 2022
Alessandro Dentico, Control, 2022
Hélène Pavlopoulou, Parallel Universes, 2022
Daniele Cascone,Three,2015
Gianluca Capozzi, Untitled, 2021
Sofia Fontana, Covert, 2022
Giovanni Loria, Gaslighting, 2022
Damiano Fasso, Diaphainein, 2018
Irene Balia, Once I had a love and it was a gas, 2022
Alice Pilusi, Valentine’s velvet cake, 2021
Ismael Alrozzi, Gas gift. Snow globe, 2013
Silvio Giordano,The Silver Mirror III, 2013
Silvia Mantellini Faieta, Red Light District, 2021
Silvia Paci, Seven deadly sins, 2020
Ettore Pinelli, An eventful session,Taipei (Green edge), 2021
Alessandra Pierelli, Doll’s House, 2012
Davide Sgambaro, Notes #1, 2022
Paola Gaggiotti, Fatti curare! Ritratto di frasi realmente pronunciate, 2022
Diego Dominici, Legami 01, Serie Parafilia, 2022
Paolo Conrad Bercah,Tu che osi parlare, 2021
Andrea Villa, Carrà, 2022
Ceresoli – Cosco, In Memory of Junko Furuta, (In loving memory serie), 2022
Giovanna Torresin, Untitled, 2010
Silvia Argiolas, Boots Fetish, 2021
Gaia Contarino, Analyzing clichés, 2022
Claudio Caporaso,Tentazioni, 2021
Angelo Farina, Interno 04, 2021
Rebor, Emersioni, 2021
Matteo Campulla, Offline, 2021
Giuliano Palermo, Love Bombing, 2022
Giuliano Palermo, La Bacchetta Rossa del Narcisista, 2022
Luisa Bruni, L’amore cieco, 2022
Alessia Zuccarello, Fuga e Mimetismo, 2022
Cosimo Veneziano, When Pleasure Fails, 2022
Danilo Marchi, Il Galletto Narcisista, 2022
Mimiko Türkkan, How to destroy an artwork, 2021
Matilde De Feo, Cantare in caso di pericolo. Apuan episode screenchoreography, 2019
Greta Pllana, Hangover, 2022
Michal Martychowiec, NN #1, The whole secret of existence is to have no fear, 2015
Annibal Catalan, Diagona, 2003-2015
Cinzia Ceccarelli, (Mai) Per Sempre, 2020
Elena Mazzi, Muse, 2020
Toni Wirthmüller, Kernzone-Rot, 2021
Carla Nigro, Mewithoutme, 2022
Mauro Bellucci, Industrial pollution, 2022

Elenco degli Artisti Finalisti che esibiscono la propria Opera nella Mostra Love Bombing. Gaslighting:

Alessandra Caccia, Helen Keller, 2010
Roberto Amoroso, Fineline #2 2022
Francesco Rinzivillo, People, 2015
Luca Trucca, Senza Titolo #343, 2022
Manuel De Marco, Origin, 2020
Jonny Briggs, I Can’t See You, 2019
Nicolò Bruno, L’ombra, 2022
Danilo Sciorilli,The Showreally, 2018
Mattia Ferretti, Me and the ghost of the Italian painter Antonio Ligabue, 2020
Alexandra Stenberg, Deeply Rooted, 2021
Nico Mingozzi, Untitled, 2018-2020
Roberta Toscano, Fotografie, Papavero, Invertito, 2021
Julia Krahn, Vanitas, Maddalena, 2011
Nuuco, Be free, 2014
Marialucia Ciraci, Infinity Love Bombing, 2022
Orazio Garofalo, Gaslighting. Manipulation makes love sick, 2022
Pierpaolo Lista, Maneggiare con cura, 2022
Pietro Campagnoli, Noise, 2019
Leonardo Petrucci, Porno DaDaDa, Rrose Sélavy, 2016
Fabrizio Passarella, Desert known me well, 2020-22
Lorenzo Gnata, Sospesi, 2022
Raffaella Baldassarre, Stress, 2022
Veronica Paretta, Soffocare, 2021
Eduardo Duaia,Toxic Desire, 2022
Hélène Pavlopoulou, Parallel Universes, 2022
Gianluca Capozzi, Untitled, 2021
Giovanni Loria, Gaslighting, 2022
Damiano Fasso, Diaphainein, 2018
Irene Balia, Once I had a love and it was a gas, 2022
Alice Pilusi, Valentine’s velvet cake, 2021
Ismael Alrozzi, Gas gift. Snow globe, 2013
Silvio Giordano,The Silver Mirror III, 2013
Silvia Mantellini Faieta, Red Light District, 2021
Silvia Paci, Seven deadly sins, 2020
Ettore Pinelli, An eventful session,Taipei (Green edge), 2021
Davide Sgambaro, Notes #1, 2022
Paola Gaggiotti, Fatti curare! Ritratto di frasi realmente pronunciate, 2022
Andrea Villa, Carrà, 2022
Ceresoli – Cosco, In Memory of Junko Furuta, (In loving memory serie), 2022
Silvia Argiolas, Boots Fetish, 2021
Angelo Farina, Interno 04, 2021
Rebor, Emersioni, 2021
Matteo Campulla, Offline, 2021
Giuliano Palermo, Love Bombing, 2022
Giuliano Palermo, La Bacchetta Rossa del Narcisista, 2022
Luisa Bruni, L’amore cieco, 2022
Alessia Zuccarello, Fuga e Mimetismo, 2022
Danilo Marchi, Il Galletto Narcisista, 2022
Mimiko Türkkan, How to destroy an artwork, 2021
Matilde De Feo, Cantare in caso di pericolo. Apuan episode screenchoreography, 2019
Greta Pllana, Hangover, 2022
Elena Mazzi, Muse, 2020
Toni Wirthmüller, Kernzone-Rot, 2021